Furto nella basilica di san Nicola a Bari, fermato un 50enne

1' di lettura 24/03/2022 - Un uomo di 50 anni di nazionalità marocchina è stato sottoposto a fermo perché considerato l'autore del furto avvenuto nella basilica di san Nicola a Bari all'alba di martedì scorso. Il 50enne è stato condotto in carcere ed è a disposizione dell'autorità giudiziaria.

L'uomo è indagato per furto con scasso aggravato dall'aver violato un luogo di culto. Al momento della refurtiva non ci sono notizie. Si tratta di un anello in oro, dell'evangeliario con le tre sfere d'argento e di un medaglione contenente una fiala della sacra manna oltre al contenuto delle cassette delle offerte. Gli agenti della squadra mobile e delle volanti hanno ricostruito l'identikit del presunto ladro analizzando le immagini registrate dalle telecamere. Per entrare in chiesa è stata divelta una inferriata e sfondato un portone laterale in legno. La statua del santo di Myra ha subito un danneggiamento alle mani.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 24-03-2022 alle 09:20 sul giornale del 25 marzo 2022 - 132 letture

In questo articolo si parla di cronaca, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cUBI





qrcode