Interprete italiano morto in Cina, l'appello social della mamma

1' di lettura 13/03/2023 - (Adnkronos) - Un appello sui 'social' per avere notizie utili sulla morte del figlio, Marcello Vinci, 29 anni, che risiedeva e lavorava in Cina come interprete.

Così il dolore di una famiglia è diventato un caso pubblico. La madre di Marcello Vinci, Angela Berni, ha scritto un post su Facebook rivolgendosi agli amici che hanno ''avuto contatti con Marcello tra il 5 e il 6 marzo'', per chiedere ''umilmente di fornirmi ogni minimo dettaglio, potrebbe essere di gran aiuto alle indagini''. I genitori di Marcello Vinci sono stati avvisati da una telefonata delle forze dell'ordine il 6 marzo della morte del figlio ma non sono emersi dettagli. Secondo le notizie che circolano a Martina Franca, dove Vinci è cresciuto e ha studiato, e a Fasano, dove i genitori risiedono, il ragazzo sarebbe stato trovato privo di vita per strada. Sulle cause nulla è trapelato. La famiglia sta facendo dei propri approfondimenti sulla vicenda, per questo è stato lanciato un appello sui 'social'. Vinci lavorava da alcuni anni in Cina come interprete, si occupava di relazioni internazionali per un'azienda esportatrice di moda made in Italy e amava molto fare foto. Nei mesi scorsi a Shangai ha vissuto lunghi periodi di quarantena causa Covid, per le politiche adottate in Cina. In un post su Facebook di recente aveva espresso il desiderio che questo fosse l'ultimo anno da trascorrere in Cina.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 13-03-2023 alle 21:01 sul giornale del 14 marzo 2023 - 32 letture

In questo articolo si parla di attualità, adnkronos

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dXg0





logoEV
qrcode